Con l’aumentare del tempo trascorso sulle piattaforme social diventa necessaria una guida di Netiquette per Social Media. Sulle orme delle buone maniere già presenti per un corretto utilizzo del web, è opportuno sottolineare alcuni accorgimenti utili quando ci troviamo ad “essere social”.

Avere una forte presenza sui social network è fondamentale di questi tempi. Indipendentemente dall’ambito del tuo business, non puoi sottovalutare l’importanza di una buona campagna social.

Anche il mondo della pubblicità sta cambiando e sempre più attività preferiscono dedicare parte del loro budget a campagne social. Queste hanno diversi punti a loro favore. Ad esempio la certezza che ogni euro speso verrà utilizzato per entrare in contatto con tipologie di persone da te selezionate.

Potendo scegliere sesso, età e luogo di residenza dei destinatari finali del post queste pubblicità sono spesso preferite dagli inserzionisti. Inoltre tra like e commenti è molto facile capire l’effettiva efficacia di una promozione così sponsorizzata.

Ma come già sappiamo essere costantemente connessi può essere anche controproducente. Per questo è bene attenersi a delle piccole regole di Netiquette per Social Media.

Esistono regole universali per una corretta Netiquette per Social Media?

Una prima regola sempre valida è: “Fai attenzione a ciò che pubblichi”. E non solo a quello che pubblichi sul tuo profilo social. Presta attenzione anche a quello che scrivi sul diario dei tuoi amici, o ai commenti alle loro foto. Tutto questo sarà visibile infatti anche a tutti gli amici del tuo amico, se non oltre! Potrebbe generarsi un vortice pericoloso.

Ricordati sempre di controllare le impostazioni della privacy presenti su ogni social. In questo modo sarai tu a decidere a “chi” fare vedere “cosa”. Proprio per questi motivi ti consiglio di non fare a gara per chi ha più amici. Accetta tra i tuoi contatti solo chi conosci anche nella vita reale. Come si dice: meglio pochi ma buoni!

Altra buona regola da seguire è quella di evitare messaggi del tipo “passaparola” o “diffondi per favore”. Mai elemosinare like o condivisioni. Lascia che siano i contenuti di qualità a parlare per te.

Inoltre ricorda che quello che scrivi può essere letto dai tuoi colleghi o dai tuoi competitors. Quindi evita commenti negativi sul tuo lavoro, evita inutili polemiche ed in generale controlla sempre bene quello che pubblichi e condividi.

Dietro ogni PC c’è sempre una persona, ricordalo!

Comportati sempre in maniera cortese, proprio come dovrebbe essere nella vita reale. Rispetta anche le altre realtà. Seppur virtuali ricorda che dietro ai computer ci sono sempre delle persone. E quando sono io ad essere vittima di insulti come mi comporto? Si, può capitare di imbattersi in casi di “flaming” o provocazioni. Il miglior comportamento da adottare? Non rispondere!

Tu come ti comporti sul web? Hai qualche utile consiglio da condividere? Sei mai stato vittima di un “flame“? Come ti sei difeso? Lascia un commento e condividi con noi la tua esperienza!

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.